Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

giovedì 28 aprile 2016

Giocovedì: My Magic Diary.

Eravate tra i fortunati possessori di "My Magic Diary"?
Era il 1994, non esistevano ancora i cellulari, o meglio qualcosa iniziava a muoversi...ma erano gli albori.
La Casio tirò fuori "My Magic Diary", un'agenda elettronica,  studiata per i giovani, donnine in particolare modo, in cui si potevano appuntare indirizzi, compleanni, numeri di telefono.
Si poteva persino creare l'icona con la faccina personalizzabile.
Ma anche avere un calcolo del bioritmo per sapere come sarebbe stata la giornata e cosa importantissima: poteva calcolare l'affinità tra due persone inserendo le date di nascita...ed il risultato poteva sfociare in un tripudio di cuori o in un solo cuore, se inesistente, il cuore era di consolazione, ovviamente.

Mi piaceva un sacco, e da ragazzina curiosa qual'ero - un viziaccio che mi è rimasto- ne volevo una.
Ricordo però che costavano parecchio le versioni originali ( e non potevo lamentarmi, avevo già il Gameboy), ma come sempre accade, che nel giro di poco tempo spuntarono per fortuna le versioni tarocche, che erano  estremamente simili  (tranne che nel prezzo) e ottenni la mia.
Che funzionicchia ancora, ma resta comunque tarata per tenere in memoria 20 contatti in rubrica, soltanto.
I nostri cellulari adesso, in confronto, fanno anche il caffè.
La cosa interessante era che avevi una parte protetta con una password, dove potevi scrivere i tuoi "segreti", e tenerli al sicuro, una sorta di diario segreto, insomma.

C'era anche un calendario, un mini gioco, una calcolatrice ed una sveglia, e l'innovativa (all'epoca almeno) possibilità di scambiarsi messaggi, se in prossimità con altre agende (quelle originali), tramite infrarossi.
A vederla oggi, fa quasi tenerezza, ma anche se in versione veramente basica, e sotto forma di gioco, si trattava comunque a tutti gli effetti dei primi "palmari" in circolazione.
C'erano ovviamente anche le versioni per adulti, ed invidiavo tantissimo quelle con i traduttori integrati, che però non ti valutavano mica l'affinità di coppia con quello della terza A. ^_^"
(Comunque quella nella foto qui sopra è la mia versione "tarocchina" ma le voglio bene lo stesso.)

Vi lascio con uno spot dell'epoca, in cui si vede una delle funzioni dell'agenda ^_^"
sembra preistoria, ed in effetti un pochino lo è:

mercoledì 27 aprile 2016

Le pubblicità di Topolino N.1724 (11-12-1988)



- Mattel Nuova Casa di Barbie
- Accornero Frollini di Nonna Papera concorso "Vinci il tuo primo milione!"
- Atari VCS 2600 e XE SYSTEM
- Verkerke Garfield con ventose

domenica 24 aprile 2016

Il video della Domenica: Kiss - Prince (1986)

giovedì 21 aprile 2016

Giocovedì: L'orologio Polly Pocket.

Delle Polly Pocket abbiamo già parlato, è vero, ma non dell'orologio!
Si perché, ad un certo punto, avevano deciso che quelle minuscole bamboline, dovevano vivere si in mini ambienti, e le scatolette andavano anche bene, ma risultavano inutili.
E allora perché non farle stare in oggetti utilizzabili? Io ne avevo due: L'astuccio e l'orologio.

Ecco, a quest'ultimo ero, e sono ancora, molto affezionata (tant'è che cell'ho a casa, funzionante).
Non era grandissimo, con un bel quadrante ed un mini alloggiamento a vista in cima, che poteva aprirsi e rivelare una casina, dove viveva un'anziana coppia, un'amica di Polly -che per me era la badante- , lei c'era, ma ho idea andasse solo in visita visto che era impermeabile munita.
La casa era spoglia, una tv, un divano, un tavolo sempre apparecchiato, nella parte in piano.
Poi c'era una scala ripida, una specie di dondolo a due posti, e un letto a castello..dove è chiaro non dormissero affatto i due vecchietti.
E poi c'era una luuuuunga scala che portava al fondo dell'orologio, ma non era solo per farli uscire-entrare! Portava nel retro dove, nascosto in uno sportello, c'era un giardino disegnato con delle fontane.
Poteva essere di colori diversi, il mio -in foto sembra verde- è quasi celeste... ma so per certo di una versione rosa. Non so se cambiavano i personaggi interni, ma non credo.
Ripeto, di tutta la faccenda, a me faceva impazzire il fatto che fosse tutto minuscolo e su misura.
Insomma, l'ho adorato, seriamente e mi piace ancora, nonostante le ammaccature e l'età che ora inizia ad avere, visto che è del '91.

Lo ricordate?
Lo avevate anche voi?
Riuscite a ricordare altri "polly"- oggetti? :)

Al prossimo Post! ^_^

mercoledì 20 aprile 2016

Le pubblicità di Topolino: N.2063 (13-06-1995)



- Premi Concorso Punta su Disney
- Caramelle Haribo
- Maxicono Motta
- Cucciolone Motta

domenica 17 aprile 2016

giovedì 14 aprile 2016

Giocovedì: Rubber Poppers

Oggi voglio parlarvi molto velocemente di un gioco che m'è tornato in mente di recente: i Rubber Poppers.

Non so come si chiamassero in italiano, ma sono questi affarini di gomma colorati, nell'immagine a lato, che, rigirandoli su sé stessi, si facevano saltare.

Erano un passatempo che può sembrare alquanto stupido, ma a volte mi capitava di passarci molto tempo a farlo e guardarlo saltare...


Un altro modo per giocarci era quello di utilizzarlo come "proiettile" mettendolo sull'indice e puntandolo verso qualcuno o qualcosa... di certo non faceva male come la Condor ma era divertente lanciare sto cosetto di gomma sulle persone per farle infastidire :P

Non c'è molto da aggiungere, ma vi lascio facendovi alcune domande:

Voi ne avevate?
Sapete come si chiamavano in italiano?
In quali modi lo utilizzavate?

Fateci sapere tutto con un commento!

Alla prossima finestra nostalgica :)

mercoledì 13 aprile 2016

Le pubblicità di Topolino: N.2083 (31-10-1995)



- Disney Video "Il Re Leone" in VHS
- Il Sabato della Fortuna Amico Giò
- Scacciapensieri Pritt Stick
- Subbuteo

domenica 10 aprile 2016

Il video della Domenica: Non so - Mauro Di Maggio - (sanremo giovani 1996)



Io continuo a ricordare abbastanza nitidamente il video di questa canzone.
E sono sicura di averlo registrato su Vhs, perché  si, registravo sia canzoni alla radio che canzoni in tv...a capitava anche a voi, no?!, mi dispiace solo che al momento non posso estrapolare e recuperare il tutto, ma ci sto lavorando, abbiate fede. :)

Comunque, nonostante siano passati svariati annetti, personalmente, ancora lo adoro.
C'è da dire che il playback non gli riusciva granchè bene!
(Ciao Maurinooooo!!! ^_^")

Buona Domenica!

giovedì 7 aprile 2016

Giocovedì: I Fiammiferini.

Dopo anni e secoli, eccomi a parlare di un giocattolo in realtà anni 70, ma che è arrivato anche alla nostra generazione (di poco più che trentenni, grossomodo):
I Fiammiferini!

Che si chiamavano per l'appunto così, perché erano grandi quanto una scatola di fiammiferi, ed infatti venivano venduti chiusi lì dentro.
Questa cosa della scatolina, l'ho sempre trovata una cosa geniale.
Erano tutti diversi e da collezionare.
Ma secondo me il vero fascino era proprio nel fatto che il il contenuto della scatolina era a sorpresa.

La bambolina anche era molto semplice, alla fine si trattava di una piccola testolina di plastica su un mini corpo di feltro imbottito.

Ne ricordo nitidamente uno, di cui però ho perso le tracce ad un certo punto. Aveva una tuta blu scuro con cappuccio in tinta, ed era diventato per un periodo figlio di Barbie e Ken della famiglia cuore (che poi poi però venne soppiantato dai Paciocchini, che ne erano poi il corrispettivo anni 90).

Ricordo un dettaglio particolare di questo ultimo fiammiferino. Non ho mai indagato se le testoline venissero decorate a mano, ma credo di si. Fatto sta che quello che avevamo, in  tuta blu, aveva gli occhi azzurri dipinti malissimo, uno su e uno giù. Era estremamente inquietante, poverino.

Dopo questa immagine triste, vi lascio con le solite domande di rito, tenendo però conto di quanto dicevo ad inizio post, cioè che questo è un tipo di gioco di "seconda mano" nella migliore delle ipotesi, oppure potrebbe addirittura rientrare in una categoria di giochi di cui avete solo sentito parlare...quindi:

Li ricordate?
Avete avuto modo di giocarci mai?
Vi stavano simpatici?
E soprattutto: avevano gli occhi normali i vostri? :P

Buona giornata e al prossimo post! ^_^

mercoledì 6 aprile 2016

Le pubblicità di Topolino: N.2016 (19-07-1994)



- Nuovo Chicco Recorder
- Mirabilandia
- Nutella Ferrero
- Insalatissime Rio Mare regalano Kodak Fun

domenica 3 aprile 2016

venerdì 1 aprile 2016

PostLampo: Scatola del Nesquik!

Qualche tempo fa vi parlavamo di Mr Nesquik.
Oggi mi sono imbattuta in un reperto ormai seriamente vintage:
in cantina ho infatti ritrovato questa vecchia confezione di Nesquik, ovviamente vuota ed impolverata, ma ancora guardabile.
Potevo non condividerla con voi?!
Buona Serata! ^_______________^