Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

domenica 26 aprile 2015

Il video della Domenica: Verdena - Valvonauta (1999)

venerdì 24 aprile 2015

Le sorprese delle merende: Sofficini

Chi di voi non ha mai mangiato in vita sua i Sofficini
Inutile chiederlo, credo li abbiate provati tutti, una volta o l'altra...

Ma ve li ricordate i personaggi che uscivano in ogni confezione? 

No, non parlo di Carletto o dei riccetti (forse quelli li tratterò qualche altra volta), ma dei personaggi di gomma a forma di Sofficino.

Ne hanno fatte diverse collezioni, soprattutto del mondo dello sport: ogni Sofficino (maschio o femmina) era specializzato in una disciplina sportiva. Grandi quanto altri personaggi di gomma in bustina dei bei tempi, erano belli da collezionare e divertenti per farci passare qualche momento spensierato.

Io ne avevo davvero tanti, e tantissimi erano i doppioni. Come molte cose di quegli anni ne conservo ancora parecchi, e li ho raccolti in questo photocollage (doppioni esclusi) per farveli vedere:


Le foto dicono già tutto, non ho bisogno di aggiungere altro, non credete? Personalmente li adoravo, e voi?

Detto ciò, vi lascio con un paio di quesiti...

Domanda Cosmica 1: Che ne pensate dei Sofficini (quelli da mangiare)? 
Io ritengo che una volta erano molto più buoni, come quasi tutte le merende rimaste fino ad oggi... Voi che ne pensate? E' cambiato il mio palato o hanno davvero un sapore diverso da quelli di una volta? 

Domanda Cosmica 2: Siete mai riusciti a fare il sorriso di mozzarella con la forchetta?

Rispondetemi con un commento. 

Alla prossima! :D

domenica 19 aprile 2015

Il video della Domenica: Shania Twain - Man! I Feel Like A Woman (1997)

venerdì 17 aprile 2015

Qualche giorno fa, mi sono ritrovata a sfogliare giornali musicali datati 2001.
All'improvviso mi sono imbattuta in una pubblicità ch mi ha fatto sentire nettamente il peso dei 14 anni trascorsi. (E nemmeno son troppi alla fine.)

La pubblicità (qui di fianco una parte) raffigurava una sorta di listino, di un numero a pagamento, con dei codici per poter scegliere tra suonerie
(ma potevi farle anche usando il compositore, tranquillamente e con una certa soddisfazione)
e...i LOGHI OPERATORE. 

Un minuto di silenzio per "i Loghi Operatore". ^^"

Ricordo perfettamente che al mio cellulare Nokia (3210) avevo messo Snoopy con il cuoricino 
( il numero 132 di questa foto, ma non lo avevo pagato mica!) e l'ho tenuto per un sacco di tempo.
Poi ho preso il Nokia di Star Wars (3410) e con quello potevi farlo tu il disegnino. Era tutto bellissimo.

Scherzi a parte...a pensarci bene, adesso tutta questa roba, cellulari inclusi, è praticamente "archeologia". 
A me da una parte la cosa diverte, ma dall'altra mi sconvolge.

Perché per me il 2001 era davvero troppo vicino. E invece no! ^_^" 
E non dico niente di nuovo, lo so.
A voi fa lo stesso effetto? 

lunedì 13 aprile 2015

Tv & Telefilm : Primi Baci {Premiers Baisers}

Già il fatto che questa serie venne interrotta per mancanza di ascolti la dice lunga.
Ma voglio parlarvene ugualmente, a costo di ricordarla solo io.

Era la metà degli anni 90.
E sarà stato per via dell'età, del periodo delle scuole medie, dei primi amori, delle situazioni verosimili, ma questa serie francese (da noi è arrivato anche lo spin-off "Helene e i suoi amici"), mi piaceva proprio tanto.

Nonostante fosse palesemente sciocco e non avesse niente a che fare con Beverly Hills o Melrose Place o Friends (che erano sempre di quel periodo lì) ma che in confronto avevano trame super complicate. ^^"

La trama era facile:
Raccontava la vita sentimentale di un gruppetto di adolescenti parigini.
I personaggi principali erano, in sostanza, quattro:
Lui (Jerome), Lei (Justine) , l'altra (Isabelle) che vuole farli lasciare, e l'amica del cuore (Annette) che cerca di preservare la situazione goffamente (ci sono anche le famiglie corrispettive ed altri amici che si aggiungono o scompaiono di puntata in puntata.)
Insomma era molto easy, forse anche troppo, e come vi dicevo sopra in italia durò veramente poco.
E meno di quello che pensavo, comunque, infatti ho scoperto solo di recente che da noi decisero di trasmettere soltanto le prime due stagioni e nemmeno per intere!
In realtà trasmisero soltanto 86 episodi (su 518!).
In parole povere fu un super flop.
Quindi non dovrei meravigliarmi affatto se, quando salta fuori l'argomento, nessuno la ricorda. ^_^"
Voi la ricordate????

Esisteva anche l'album di figurine, ma non lo avevo..perché all'epoca preferivo quello di Beverly Hills 90210, per via del ciuffo di Dylan e lo sguardo da pesce-lesso di Brandon, si.

Vi lascio con la sigla della versione italiana, che potrete vedere/ascoltare cliccando qui.

Al prossimo Post! ^_^

domenica 12 aprile 2015

giovedì 2 aprile 2015

Giocovedì - Monster in my pocket

C'era un tempo in cui si girava liberamente per strada con dei mostri nella borsa...

No, non sono impazzito come potrebbe sembrare, parlo ovviamente dei Monster in my pocket! Non li ricordate?



Sono una serie di pupazzetti statici in gomma da collezionare tipo i Kombattini o i Robo-Monsters, raffiguranti gli innumerevoli mostri e divinità di qualsiasi cultura. Alcuni esempi erano i classici Frankenstein, Uomo Lupo, Mummia, Uomo invisibile, Strega, Arpia, Zombie, Vampiro... ma anche mostri meno conosciuti come Manticora, Tengu, Karnak, Kraken e Baba Yaga.

Commercializzati in America da Mattel ed in Italia da Giochi Preziosi a partire dal 1990, venivano venduti in bustine singole come i Kombattini e simili, o in confezioni da 3 o 4 mostri (non ricordo se pure in Italia ci fosse questa seconda versione, se qualcuno se la ricorda me lo scriva in un commento):

Bustine singole italiane
Confezione da 4 americana

Ogni confezione comprendeva anche le carte dei mostri con le descrizioni di ognuno di loro, ed erano così:


L'intera collezione poi poteva essere esposta in uno speciale espositore a forma di montagna (anche questo non ricordo se qui in Italia lo vendessero):


Io di questi mostriciattoli di gomma ne avevo tantissimi, e tutt'oggi me ne sono sopravvissuti parecchi. Eccoli qui sotto in una foto di gruppo:


Alcune curiosità: Nel 2006 sono stati riportati in commercio ma colorati e maggiormente curati.
Nel 1992 la Konami ha realizzato un videogioco sulla serie e la Harvey Comics ne ha prodotto un fumetto, da cui fu tratta una serie animata da pochi episodi.

Voi ne avete ancora qualcuno?

Pensate che io, un paio di anni fa, ne ho trovato uno in un uovo di Pasqua (uno di quelli vecchi, non delle versioni remake del 2006... lo potete vedere qui a fianco).

Non potete capire il mio stupore... Che fosse una rimanenza di magazzino o una scelta voluta, era pur sempre una sorpresa inaspettata :D



Detto ciò vi saluto dandovi appuntamento ad un prossimo nostalgico e favoloso post! Continuate a seguirci con affetto! Ciau!