Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

lunedì 28 aprile 2014

Guardaci dentro!

Di Micro Machines ce n'erano veramente tanti tipi.

Abbiamo già parlato qualche tempo fa dei Micro Robots, oggi invece voglio parlarvi delle Guardaci Dentro.

Le Guardaci Dentro (Private eye in originale) erano vari set venduti a blocchi di 3 macchinine, sulle quali c'era una finestrella che, messe a favor di luce e guardandoci attraverso, ti permetteva di vederne l'interno.

Non che sia questa gran cosa, ma a quei tempi sembrava quasi una magia (eh sì, noi ci stupivamo con poco!).

Ecco com'era la confezione di un set:


E questa è l'unica Micro Machine che mi rimane del set che avevo io (le altre 2 non so che fine abbiano fatto):


Queste invece sono le Micro Machine di Lyndin (ce ne sono diverse, ma anche il suo set):


Quella grigia nel mezzo sembra la Delorean di Ritorno al Futuro, non trovate?

Non ho nient'altro da aggiungere su questo ricordo, ma mi raccomando, non spegnete mai i vostri ricordi e continuate sempre a seguirci!

Alla prossima!

domenica 27 aprile 2014

Il video della Domenica: Scatman World - John Scatman (1995)

mercoledì 23 aprile 2014

Il video della Domenica: Tears For Fears - Everybody Wants To Rule The World (1985)

A causa di un problema tecnico il video della Domenica - di Pasqua- non è stato pubblicato.
*Grrrrrr*
Lo sto pubblicando oggi e lo so che è Mercoledì.
Ma questa settimana sarà particolarmente breve e con 2 video Domenicali, tiè! ^^"

Avete trascorso una buona Pasqua?
Avete gozzovigliato per prati a Pasquetta?
Spero proprio di si!
^____________^

Buona Giornata!




domenica 13 aprile 2014

mercoledì 9 aprile 2014

Tutto Pratt!

A Partire dall'11 Aprile 2014, per 10 settimane, sarà possibile trovare in allegato con il Corriere della Sera e con la Gazzetta dello Sport,
al prezzo di Euro 10.99, ma anche nello store onlineuna raccolta incredibile di tutte le opere di uno dei più grandi fumettisti italiani: Hugo Pratt.


La super raccolta in questione si chiama: “Tutto PRATT”
E conterrà Corto Maltese (<3)
tutte e 29 le storie - 
ma non solo, infatti si ripercorrerà l'intera carriera di Pratt ed alcune opere, per la prima volta, saranno pubblicate a colori.

Per tutti coloro che adorano Corto Maltese & Co. è un "must have"
...e non credo ci sia altro da aggiungere.
Invece, per chi non ha vissuto direttamente l'epoca Pratt, siete ancora in tempo per recuperare!Sapevatelo! 

Buona lettura a tutti!!

P.S.: 
Per chi se lo stesse chiedendo, no, non ci siamo buttati nelle televendite, ma abbiamo pensato che quando esce fuori qualcosa di interessante è meglio condividere e diffondere la news prima che l'occasione sparisca! ;)

lunedì 7 aprile 2014

Le Teste d'Erba!

Verso metà anni novanta circa le potevi trovare ovunque.
Nei negozi, ma anche alle bancarelle delle feste, vicino al banco delle  cassette taroccate e al banco del "bersaglio" a palline,dove potevi vincere pesci rossi se ti diceva bene, c'erano senza dubbio loro:
Le Teste d'Erba.

Che altro non erano che faccione, fatte con un collant di nylon,  con simpatiche espressioni disegnate o applicate,contenenti segatura e semini d'erba.
Bastava annaffiarle, l'erba cresceva e andava a formare i capelli, che potevi poi tagliuzzare come volevi. Erano molto carine!

Io le continuo a chiamare "patate con i capelli", anche perché la forma un po' è simile, ma non riesco a ricordare se avessero un nome specifico.
In giro non le vedo più, da diverso tempo, ma non è il caso di disperarsi, anche perché riprodurle è molto semplice.

Volete sapere come fare?
Vi basterà seguire passo passo questo tutorial che vi spiega tutto per bene, ed è molto facile.
Volendo, online, si trovano dei Kit già composti, ma credo che farle in casa sia molto più divertente.
Soprattutto se avete bambini, fatele insieme, le adoreranno! :)


domenica 6 aprile 2014

Il video della Domenica: Breathe - Midge Ure (1996)

giovedì 3 aprile 2014

Oscenitudini: Il Body

Sembra proprio che la moda anni 80 sia resuscitata negli ultimi tempi.
Dopo il ritorno delle spallinepantacollant con le staffe o con motivi geometrici, dei fuseaux (chiamati ora leggins) in pizzo...ora è il suo momento.

Il Body
Una sorta di maglietta con le "mutande attaccate" che richiama la tutina per i bimbetti con l'allacciatura tra le gambe, che nel loro caso copre la schiena e blocca il pannolino.
Non credo lo capirò mai fino in fondo. Sarà che ho avuto avventure non proprio piacevoli, con questo capo, che in diverse occasioni mi sono trovata a dover indossare.
Ma del resto, negli anni 80/90, c'era qualcuno che supervisionava, con dubbio gusto, il mio abbigliamento: Mia madre.
Per carità, era tutto fatto in buonissima fede, ovviamente. Anche il giacchetto di Lana a Settembre.
E anche la camicia con il collo a centrino. Ma per molte bimbette del mio stesso periodo è stata la stessa cosa, niente di nuovo.

Ma torniamo al body...
Poteva essere di cotone, a collo alto, smanicato, di pizzo, elastico, a manica lunga, tanga, culotte, slip, e si chiudeva con dei bottoni, proprio lì. Per praticità.
In effetti, se hai su il body e devi fare pipì diventa un bel problemuccio. 
Pare sia nato negli anni 20, e principalmente veniva usato come capo intimo. 
Anche perché diciamola tutta "non se pò guardà".
E' vero che durante i mesi freddi, ti copre molto meglio di una "maglietta della salute" che potrebbe spostarsi e lasciarti la schiena scoperta.
Comunque, ecco, alla fine, con il passare del tempo è diventato un capo d'abbigliamento "a vista".
E negli anni 80/90 si usava - ne ricordo di super colorati - con i pantaloni a vita alta.
Le ballerine secondo me, sono le uniche giustificate ad usarlo.
Ma la cosa che mi sconvolge di più, anche se - fuori dal'ambito danzereccio, non mi è mai capitato di vederne - è il Body Maschile, che tra l'altro pare sia diffusissimo.

Voi lo avete mai visto?
Siete tra le donne che usano felicemente il body?
E soprattutto anche a voi il body fa pensare a lei?