Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

lunedì 24 settembre 2012

Vecchie abitudini: Lasciare la casetta nei crackers

Era il 1985 quando la Mulino Bianco ha messo in commercio i suoi crackers:


Quanti di voi mangiavano il cracker tutt'intorno per lasciare intatta la casetta, fissarla qualche istante e poi finirlo? Io lo facevo sempre, e voi?

A quei tempi tutto era divertente, anche mangiare :)

martedì 18 settembre 2012

Tutti a tavola: Fish & Crock

Una nuova piccola mini rubrica nostalgica: Tutti a tavola! Cosa ci attendeva a tavola quando eravamo bambini?

Confezione: Ieri contro oggi
Per cominciare io ricordo molto bene, tra le tante cose, i Fish&Crock, e voi?

Ma come no? I Fish&Crock... come diceva la pubblicità (che vi lascio in fondo al post):

"Da Findus, i nuovi Fish&Crock. Filetti di pesce ricoperti di croccanti patatine."

Era uno dei pochi modi in cui noi bambini potevamo mangiare il pesce senza fare storie. Ed erano pure buoni!!

Anche se esistono ancora, ultimamente sono diventati davvero introvabili (almeno dalle mie parti), e se qualche supermercato li vende hanno prezzi astronomici. Per trovarli a prezzi più accessibili, so che in alcuni posti li vendono sfusi a peso... non dalle mie parti però :(

Voi continuate a mangiarli? Fatemi sapere qui sotto o sul nostro gruppo facebook!

Vi lascio con la pubblicità degli anni '90, sicuramente ve la ricorderete:



lunedì 17 settembre 2012

L'anello dell'umore (Mood Ring)



A me servirebbe, lo ammetto.
Più che altro sarebbe utile il foglio delle spiegazioni attaccato sulla fronte, oltre all'anello, in modo che vedendo il colore e associando la spiegazione corrispondente, la gente possa velocemente arrivare a capire come trattarmi.

Per esempio:
Oggi è lunedì, sarebbe nero pece, e la gente dovrebbe girarmi alla larga. Carino, no? Utilissimo.  :D


So che ancora si trovano in giro. Personalmente non ne ho più visti però.
In compenso ne ho avuti svariati, ma purtroppo non me ne è rimasto nemmeno uno.
Però dovrei aver nascosto in qualche scatola  il "pannello umorale", una specie di card dove appoggiavi il pollice e diventava colorato secondo il tuo umore, così se eri nervoso...via di camomilla, infatti era nelle confezioni di Filtro fiore Bonomelli, Geniale.

E voi?
Lo ricordate l'anello dell'umore?

giovedì 13 settembre 2012

I Referrers! - Ridiamoci su - (Luglio-Agosto)

Ecco a voi la periodica intervista doppia sui referrer più strani, ovvero i modi più assurdi con cui le persone ci trovano facendo ricerche sui motori di ricerca.
Ricordo che le risposte precedute da L sono di Lyndin, quelle da F sono di Fra Stiller.
Inoltre ci tengo a precisare che non intendiamo offendere nessuno di coloro che hanno fatto le ricerche qui di seguito elencate,  ma è solo un modo divertente per farci due risate assieme a voi.

Luglio 2012

Attento che fà male
L: L'accento??!!
F: Eh sì, "fà" molto male... ma cosa?
Lecca lecca col dito
L:  si, quello preferito da Hannibal Lecter!! :P
F: Detta così è inquietante, ma sicuramente parlava dei Push Pop
Pupazzo anni 90 che si trasforma in palla
L:  Erano i Poppels!
F: Questo me lo ricordo, anche se non ne ricordo il nome... ma la spiegazione mi faceva lo stesso ridere.
Stecco gelato per giocare anni 80
L: o____O" eh?!?
F: Uno stecco di gelato per giocare? Sicuro fosse un gelato?
Malefix rosso
L:  o__o pensa che bello Giallo!
F: Ma perché, c'era anche blu?
Bambole con la firma sul sedere
L:  i bimboli del cavolo, ma solo fino ad una certa edizione, avevano la chiappetta firmata!
F: Ah queste non le ricordo, ma di certo dovevano essere epiche...
Barbie e ken gel
L: ahaha io che forse sono da ricovero, so di cosa sta parlando...:))) il gel di barbie e ken erano insieme alla versione con i capelli luuuuunghissimi.
F: Cioè? Tipo fatti di gelatina, o coi capelli impomatati?
Dodò e castagne
L:  "so belli, boni e costano poco, avanti donne!" :)
F: E anche 2 fichi... andiamo belli, tutta roba buona!!!
Eldorado ghiacciolo viola
L:  mmm.. Non ricordo.
F: Ghiacciolo viola? Ma c'era davvero? E a che gusto era? Mora?
Gelati brutti
L:  uahahahhahahah! Mito!!!
F: Ahahahah fare una ricerca apposita per i gelati "brutti" è qualcosa di fantastico!
Giochi con pallina commodore 64
L:  mmm..forse voleva tutti tutti i nomi...mmm.
F: Cosa? Ma intendevi per caso Arkanoid? Giochi con palline ce n'erano diversi...
Keep calm traduzione
L:  "mantieni la calma" e vai avanti... era uno slogan che si trovava su alcuni manifesti che tappezzavano Londra durante i bombardamenti della seconda guerra mondialeIn seguito è poi stato manipolato in quasi tutti i modi..tipo "Keep calm and rock on".. ecc ecc. :
F: Te lo traduco nel mio dialetto se vuoi: "Abbada", "statte carmo", "non pijà d'aceto".. Capito?
Michael jackson meteore prima puntata del 2012
L:  2 domande: ma perché fanno ancora meteore ? Sei Laura Scimone? O.o"
F: Ma che c'entriamo noi con Meteore?
Serie tv armature verdi , nere e rosa
L: Power Rangers, sure!
F: Power Rangers?
Spot uccellino a pois
L:  mmm...mai sentito.
F: Io conoscevo "Una zebra a pois"...
Bla bla gelato eldorado
L: Chissà a che gusto era.. :DDD
F: Bla bla bla... sarà il gelato dei logorroici :P
Dove trovo i trasferelli
L: In edicola, forse. :DD
F: Sicuramente non qui
Immagini del pupazzo dodò da mettere su facebook
L:  E si, ci sono apposta le immagini "per Facebook" ovvio.
F: Da mettere su facebook? Mi dispiace, allora non le ho... era indispensabile specificarlo? XD
Lecca lecca con dito push popo
L: uahahahhahahahahahahahha! Muoio! XDD
F: Come sopra, ma con la perla del push popò.. che avrà un sapore fantastico XD
Non ci sono più le sorprese nelle merendine
L:  E te ne sei accorto ora? Comunque in quelle mulino bianco, qualcosa a volte c'è. Che poi siano orribili  è un discorso a parte.
F: Non ci sono più le mezze stagioni... eh già, bei tempi quelli delle sorprese delle merendine...


Agosto 2012

Lipton ice tea fenomenale
L: oh yeah!
F: Fenomenale! Sei un mito tu che hai fatto la ricerca in questo modo :D
Bambole che erano dentro al cavolo? (parliamo degli anni 80 circa)
L: E credo che abbia pure trovato risposta qui! 
F: La nota tra parentesi merita tutta la mia stima, anche se la vedo alquanto inusuale come chiave di ricerca.
Cartone di una pantera che prende l'ascensore
L: La pantera Rosa? O__o" 
F: Sicuro che esistesse? Non è che te lo sei sognato?
Dan peterson calippo
L: AAHAHAHAHAAH! MA daiiii! Idee confuse?
F: Io di Dan Peterson ricordo solo la pubblicità della Lipton... ma faceva pure quella del Calippo?
Gioco di due palline una rosa e una blu del nintendo anni 80
L: Si, sarà sempre lui. Chissà che gioco è... *_*
F: Questo sarà quello del mese scorso che cercherà lo stesso gioco su Nintendo.
Gioco molliccio anni 90
L: hahahahahahahhah!!!! "molliccio" ahhahahahahaha!!!
F: Molliccio? Ma che schifo... ahhh ma parli del GAG?
Tutti i videogiochi per pc completi da scaricare in italiano con piramidi egiziane gratis
L: piramidi egiziane.....sia chiaro.
F: Sbagliato porta, anzi, piramide :P
Vecchia casa di barbi con ascensore
L: barbi. sarà un'altra bambola!
F: BARBI?
Adesivo tele roma 56
L: uahahhahahahahahahahahahahah!
F: Ahahahah ma che ricerche fate? Teleroma56 fa pure gli adesivi ora?
Bebi bebi o cu
L:  U_____U mah!
F: Ma che stai cantando "Il pulcino Pio"?
Caramelle scoppiettanti
L: Uhh! Frizzy Pazzy...si, dette così sembrano pericolosine! :D
F: Uhhh i Frizzy Pazzy :D (detta così sembrano cose pericolose però)
Foto di case di barbie che costano poco
L: C'è crisi. Anche per Barbie.
F: Tipo? Monolocali o roulotte?

Ed anche per oggi la rubrica è finita... per i prossimi pazzi referrer ci sentiamo tra un paio di mesi per il periodo settembre-ottobre!

lunedì 10 settembre 2012

Post Lampo: Le Victors

Qualche giorno fa, in uno sperdutissimo supermercato, mi sono imbattuta in queste:


Erano anni che non le vedevo.
E la prima cosa che mi è venuta in mente è stata "Si sente nella gola e anche nel naso". 
U______U" 


sabato 8 settembre 2012

Telefilm & Co. - La Casa nella Prateria -

Non so quanti di voi si ricorderanno di questo telefilm, io lo ricordo molto poco per esempio...o meglio, lo ricordo per altri motivi, ma ricordo pochissimo della storia e tutto.
Forse perché è stata trasmessa fino al 1983, anche se le repliche vanno avanti ancora oggi.

Ma andiamo con ordine:
La storia è tratta da una serie (omonima) di romanzi per ragazzi, scritti da Laura Wilder Ingalls, e narrano la vita di una famiglia che vive in una prateria del Minnesota.
Nei romanzi, la storia, è raccontata tramite i diari della piccola Laura, figlia della famiglia Ingalls, e racconta la vita nel XIX secolo.
Non è chiaro se fosse una biografia o meno dell'autrice, visto che comunque sia questo che la serie di racconti successiva non sono considerati autobiografici, ma pura e semplice narrativa. 

Di fatto la trama è molto semplice e lineare.
E forse proprio per questo divenne una fortunata serie di telefilm, nei primi anni settanta, e ad inizio anni ottanta vennero fatti anche un paio di film a riguardo ed un anime giapponese. 

Di fatto Laura Ingalls, nella serie tv, aveva una faccina simpatica, le lentiggini, dei vestiti inguardabili, e delle lunghe lunghe trecce.


Ed è colpa - o forse merito- suo se io - ma non solo io - porto il nome "Laura".
Pare infatti che le bimbe dell'epoca impazzissero per lei, e mia sorella era una di quelle. *Allegria!*

E voi, la ricordate?
Eravate ammiratori? 
Io ho provato a vedere un paio di puntate recentemente, e sono rimasta perplessissima.
Però stranamente è ancora in rotazione.
Vi lascio con la sigla: 


venerdì 7 settembre 2012

Vecchie abitudini: Caccia alle schede telefoniche


Quando vedevamo una di queste, era obbligo entrarci dentro per vedere se riuscivamo a trovare una o più di queste:


Era una mania molto diffusa negli anni '90, anche io la avevo e ne ho collezionate un bel po' (che ho tutt'ora in un raccoglitore).

Voi la facevate la caccia alle schede telefoniche?

mercoledì 5 settembre 2012

"Scalatori appiccicosi"

Pochi giorni fa, in un distributore automatico di palline/gashapon, mi è capitato di vedere una cosa che apparteneva ai miei ricordi d'infanzia.
Non so come si chiamassero in Italia, ma in inglese vengono definiti "sticky man" o "sticky climber", e sono degli omini appiccicosi che scendono giù dai vetri... ve li ricordate? No? Erano questi qui:


Li si trovava dentro le patatine e funzionavano grossomodo come le manine appiccicose... solo che questi erano pupazzetti in plastica e di appiccicoso avevano solo mani e piedi (che non avevano forma, erano delle palline) e uno snodo centrale per permetter loro di piegarsi.

Sticky-Spiderman
I primi modelli avevano le sembianze di Spiderman, proprio per il fatto che scalavano i muri... ma più genericamente avevano l'aspetto di un wrestler.

Effettivamente svolgevano per ben poco tempo il loro lavoro: dopo 2 o 3 volte (un po' come succedeva con le manine) la parte appiccicosa si sporcava di polvere e perdeva la sua aderenza. Ciò significa che quando lanciavi al muro lo "scalatore", cadeva direttamente a terra. E veniva abbandonato, o finiva nell'immondizia.

Di questi omini appiccicosi hanno poi fatto una versione ufficiale con una definizione maggiore distribuita in Italia dalla Giochi Preziosi, con una definizione maggiore e chiamati Uaky-Taky. Con questo nome li ricordate? Eccoli in foto:


Io avevo il secondo. Come potete notare, anche in questo caso sono tutti piuttosto simili tra loro, si differenziano solo per alcuni dettagli e per la colorazione. Anche questi, come le versioni non ufficiali, dopo qualche volta perdevano la loro aderenza... ma pulendo con cura le parti adesive con semplice acqua, tornavano in piena funzionalità.

Un altro vantaggio era il fatto che le "palline" erano ben saldate al pupazzo, mentre le versioni delle patatine perdevano letteralmente i pezzi dopo poco (le mani e i piedi erano congiunte solo tramite un piccolo filamento di materiale gommoso, facilmente spezzabile). E' stato anche rimosso lo snodo, in quanto la posizione (ridicola) in cui sono stati creati li faceva "roteare" sui muri.

Di recente hanno creato una nuova linea di Uaky-Taky, totalmente in materiale appiccicoso (una sorta di Slimer :P), con i personaggi del film Toy Story 3. A differenza di quelli vecchi, questi vengono venduti in bustine singole a sorpresa (come i Kombattini).
Ve li mostro in foto e nel video della pubblicità:




Per quanto riguarda la pubblicità degli Uaky-Taky originali, quella italiana non sono riuscito a trovarla. Ho trovato però la versione spagnola, in cui si può almeno capire come scendevano dalle pareti, o avrebbero dovuto farlo (per quanti di voi non li avessero mai avuti per le mani):


Anche per oggi vi saluto, al prossimo nostalgico post!