Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

mercoledì 25 luglio 2012

Oscenitudini: Giocattoli "tarocchi"

Ragazzi, quanti di voi, nella loro infanzia, hanno avuto a che fare con giocattoli "taroccati"? Intendo dire, fac-simili o "cinesate" (Made in China) di giocattoli autentici, ma ovviamente a prezzo molto più basso degli originali (ma anche di molto più bassa fattura).

Personalmente, ne ho avuti molti: ai nostri tempi quello era il massimo che potevi permetterti di ottenere in seguito ai capricci, soprattutto se avevi ricevuto in regalo da poco un giocattolo "normale". Diciamolo, noi sì che ci accontentavamo di poco!

Comunque, girando un po' su internet ho trovato alcune foto con esempi di questi tipi di giocattoli; purtroppo non ho avuto nè tempo nè modo di cercare i miei... anche se alcuni erano proprio epici!

In ogni caso, passo all'analisi dei seguenti esempi:

Sette Nani di gomma:
Ora qualcuno di voi deve dirmi se non ha mai avuto uno di questi sacchetti con dentro personaggi Disney di gomma chiaramente contraffatti... Io personalmente avevo quelli di Pinocchio, ma non so che fine hanno fatto...
Batman sullo skate:
Avevo un giocattolo simile pure io, ma non ricordo il soggetto (molto probabilmente era una Tartaruga Ninja :P). Prima cosa da notare sono le  eccessive sproporzioni tra lo skate e il personaggio.. che tra l'altro sta seduto XD. Seconda cosa, era un dispositivo a molla: caricando le ruote "in retromarcia" si faceva sfrecciare lo skate. Roba d'altri tempi...
Batman sul triciclo:
Epica fattura... questo lo avevo, solo che invece di essere Batman era una Tartaruga Ninja. Se notate, in effetti, il corpo è quello di una tartaruga, solo che ridipinto per l'occasione. Ovviamente il triciclo elettrico ha lo stesso funzionamento del sopracitato skate. Spettacolare!
Tartaruga Ninja in motocicletta:
Altra moto a molla, ma dal design seriamente più accattivante. Questa qui non l'avevo, ma penso che se a suo tempo l'avessi vista avrei fatto follie per averla (Turtlesmania alle stelle!).
Sailor Moon in moto:
Questa credo che sia la migliore... soprattutto considerando la posizione di Usagi/Bunny sulla motocicletta. Ma dico io... si può andare in moto vestiti a quel modo? Poi dici che i bambini crescono turbati :P
Shirley Moore (invece di Sailor Moon):
Ah beh, tanto di cappello! Questo è uno degli esempi comuni di giochi tarocchi, soprattutto nel nome. Diciamo che la fattura è discreta, anche se la qualità e i materiali sono un vero mix tossico... però almeno, una volta tolta la scatola, potevi dire di avere un personaggio decente. Io ne ho avuti diversi, coi nomi più impensabili... Ma diciamo che è un buon modo per "fregare sui diritti d'autore", no? Ahahahah XD
ROBERT COP 3!!:
Questo è quello che di più mi fa morire dalle risate!!! Come sopra... altra mitica perla dei nomi contraffatti! Tra l'altro è pure fatto bene (o almeno sembra), peccato non averlo avuto... Se lo riuscissi a rimediare, lo terrei in bella mostra con tanto di scatola, giuro!
"Lui chi è?":
Non è il ritornello di una canzone di Renato Zero ma l'ennesima contraffazione! Diciamocela tutta: come non far cadere nel vortice del "taroccamento" anche i giochi da tavolo? Da notare tra l'altro che questo Indovina Chi? dei poveri, nonostante il titolo riporti esplicitamente la parola LUI, comprende anche delle donne. Vi pare logico?
Pistola ad acqua di Batman:
Finalmente qualcosa che ho avuto. Questa pistola ad acqua è il massimo dell'epicità... pura arte del design! Ma come diamine si fa a concepire una cosa del genere? Ahahahahahah... ma povero Batman!! Tra l'altro avete notato dove ha il tappo? Però devo ammettere che era una pistola ad acqua veramente efficace: aveva un getto lunghissimo e devastante. Si vede che era una Bat-Gun!
I 5 Somoro:
Anche questa perla è stata nelle mie mani. Quando vi ho parlato de I 5 Samurai, non vi ho detto che un paio di quelli che avevo erano in versione "tarocca", o meglio versione "5 SOMORO". Ora, cosa significhi Somoro non lo so, so solo che riproducevano perfettamente gli originali, a differenza che i pezzi erano in una plastica più scadente e le molle interne dei personaggi erano mollicce e rumorose. La cosa ancor più brutta era che erano distribuiti dalla Globo. Cinesate legalizzate? :P


Beh, dopo avervi riportato alcuni esempi, mi piacerebbe sapere che esperienza avete avuto coi giocattoli Made in China o Fac-Simile. Fatecelo sapere con un commento al post...

Perché anche questo faceva parte della nostra infanzia... Alla prossima!

mercoledì 18 luglio 2012

Cristina D'Avena: la "voce" dell'infanzia

Lo so, il nostro blog si occupa principalmente di giocattoli, programmi e quant'altro ha accompagnato la "nostra" infanzia per poi finire nel dimenticatoio. Mentre lei invece è ancora lì, ad avere lo stesso significato anche per i bambini di oggi. Di chi parlo? Ma della "regina" del cartone animato: Cristina D'Avena!!

Oggi, mentre navigavo, ho letto che pochi giorni fa ha tenuto un concerto a Napoli, e subito ho pensato che ad un "idolo" dell'infanzia come lei andava dedicato almeno un post sul nostro blog.

Alcuni piccoli dati su di lei estratti dalla sua pagina Wikipedia:

Cristina D'Avena (Bologna, 6 luglio 1964) è una cantante, attrice e conduttrice televisiva italiana, famosa soprattutto per la sua interpretazione di sigle dei cartoni animati in onda sulle reti del Gruppo Mediaset.
[...]
Cristina D'Avena ha inciso quasi 700 brani tra sigle (di cartoni animati, telefilm, trasmissioni televisive) e canzoni varie. Ha pubblicato 152 album (dal conteggio sono escluse le ristampe e determinate raccolte) e 74 singoli (di cui uno destinato esclusivamente al mercato francese, due promozionali e due rilasciati inizialmente come digital download); tra album e singoli, quindi, vanta oltre 200 pubblicazioni discografiche che, ad oggi, hanno venduto un totale di circa 6 milioni di copie.


Licia
Come dimenticare poi che è stata anche la Licia della versione live di Kiss me Licia e Love me Licia (sinceramente a me questa versione live inquietava alquanto, soprattutto Mirko). Poi ha interpretato sè stessa nello spin-off della serie sopracitata Arriva Cristina, ma ricordo solo vagamente la sigla (che metterò a fine post per fare un regalo a Lyndin)... In seguito ha fatto anche altre presenze in TV, ma non mi metto ad elencarle tutte, ci vorrebbe troppo :P


Parlando invece della sua carriera canora, chi di voi non ha avuto almeno una MC (musicassetta) di Fivelandia? Io avevo Fivelandia 4, e la sentivo quasi tutti i giorni (e dovrei ancora averla da qualche parte, perfettamente funzionante :P).

Come di consueto lascio un video... ma visto che di canzoni ne ha fatte davvero tante, è difficile scegliere quale postare, quindi vi lascio quella che vi dicevo pocanzi:



Fate attenzione! Oggi vi propongo un esperimento... chiudendo il post con un piccolo sondaggio:

Qual è la canzone di Cristina D'Avena che più vi è piaciuta o rimasta impressa? 

Va bene qualsiasi sua canzone, non obbligatoriamente una sigla dei cartoni animati... Lasciate la vostra preferenza con un commento e vediamo se riusciamo a fare una classifica.

sabato 14 luglio 2012

Post Lampo: La Penna-bracciale

Qualche giorno fa sono incappata nelle penne usb a bracciale  e mi sono tornate in mente le "penne vere" a bracciale. Le ricordate?
Io, finché non ho visto la foto, non sapevo esistesse  di altri colori.
Forse perché a casa ne  avevamo soltanto una  blu.
Ed era di mia sorella, che tra l'altro, aveva anche la penna stilografica di Poochie, maledetta!
Ogni tanto, comunque, ne approfittavo,anche se per il mio misero polso era troppo grande.  

Esisteranno ancora? :)

giovedì 12 luglio 2012

Spingi un Push Pop!

Dopo avervi parlato dei Melody Pops qualche tempo fa, oggi vi parliamo dei Push-Pop. Ve li ricordate?

Sì, quei lecca-lecca a "rossetto" che uscivano premendoli da sotto con il dito e che, una volta "sbavati", quando cercavi di farli uscire una seconda volta ti incollavano tutto il dito di bava zuccherosa.
Mi piacevano da morire, e ancora oggi ci sono (anche se non li mangio più da una vita). Ne hanno fatte anche fragranze tropicali, pensa te.
Quanti di voi si sono trovati con le dita incollate da questi lecca-lecca? Quanti hanno rinunciato a finirli proprio perché diventavano delle poltiglie collose intoccabili? Io nonostante tutto avevo il coraggio di andare fino in fondo. Comunque il più buono era quello alla fragola :D





La pubblicità degli anni '90 la ricordo benissimo ed era questa, ma non sono riuscito a trovarla in lingua italiana (questa è in spagnolo), però alla fine diceva "Spingi un Push Pop! Spingi un Push Pop!


In italiano però sono riuscito a trovarne la versione attuale, uno pseudo rap di alcuni ragazzini (talmente incasinato e impastato nelle voci che si capisce a mala pena che è nella nostra lingua :P):


E dopo avervi rinfrescato velocemente questi ricordi zuccherosi e collosi, vi do appuntamento al prossimo post :)

sabato 7 luglio 2012

I Referrers! - Ridiamoci su - (Maggio-Giugno)

Anche se un po' in ritardo, posto la consueta intervista doppia con i modi più strani in cui i nostri visitatori arrivano sulle nostre pagine. Le risposte precedute da L sono di Lyndin, quelle da F sono di Fra Stiller. Precisiamo che non intendiamo offendere nessuno di coloro che hanno fatto le ricerche, è solo un'analisi soggettiva per farci qualche risata.

Maggio 2012

*potere tartaruga*
L: tartaruga poweeeeer! :D
F: non ha nulla di particolare ma... vuoi mettere? Ci trovano pure così :D
Che fine hanno fatto super tre fagiolo riccieto
L: riccieto!??! O_o 
F: Super 3 sta ancora lì, fagiolo lavora in una fumetteria, riccieto non so chi sia XD
Bambola che si chiama mia anni 90
L: uahahhaha! Credo proprio cercasse Baby Mia, si si.
F: Miaaaa... vieni fuori, ti cercano!!! (Ma forse perché essendo cresciuta, non è più baby?)
I sfrizzo ti schizzo dove li trovo
L: U___U
F: "I" sfrizzo ti schizzo, sicuramente lontano da una grammatica italiana.
Perche non producono piu il gelato con il stecco di liquirizia
L: ma come...è l'unico che esiste ancora!!! ;_;
F: "Il" stecco? Comunque lo producono ancora, ne ho mangiato uno ieri.
Wrestling anni 90 bello
L: O_o ah ha, si si, proprio come dici tu. 
F: Bello, avoja! :P
Bambole con le fossette
L: No vabeh... ma che speri di trovare così??? 
F: :D bella ricerca, complimenti!
Capelli rasta finti con il gel ragazze
L:Urca, posto sbagliato!  Si chiamano twisted hair...comunque...e sono arrotolati, ingelatinati e fissati, e ben lontano dai capelli rasta, comunque. 
F: Non siamo parrucchieri :/
Fotografia di gino gino pilotino
L: gino gino eh? 
F: Se vuoi te ne do una io, ma che ci devi fare?
Gelato a rosa
L: Non ho capito. 
F: Ma a forma di rosa o al gusto di rosa?
Cinque samurai pugni d'acciao
L: U____U"
F: Pugni d'acciaoooooo!!!
Gelati eldorado alemagna
L: forse ha dimenticato lo spazio, voleva dire " ale magna" nel senso che ale è ghiotto di... :PPPP
F: Gli Eldorado non si chiamavano Alemagna, ma Toseroni... forse cercavi altro....
La villa di barbie con l ascensore
L:  *silenzio stampa*
F: L'apostrofo s'è sciolto col caldo...
Ve lo ricordate gioco elettronico
L: ammazza...un po' troppo generico misà eh! 
F: Avoja... ma quale?
Camiondeipompieri
L: trovatoquellochetiserviva?
F: Qui invece si sono sciolti gli spazi...
Ciabatte marroni tristi
L: ahhhahahhahahahahahahahahahahaahahahah! -ok basta-
F: Il mio mito... Chiunque ha fatto sta ricerca ha tutta la mia stima :D
Il dentifricio di sempre pubblicità
L: O_o ma di sempre, per chi?
F: Ma è qualcosa tipo la pubblicità della Coop con la Littizzetto?
Paciocchini che fanno la pipì giocattoli
L: Idee confuse eh?O esiste un paciocchino a metà con un pipì baby?
F: I paciocchini che fanno la pipì li voglio pure io, dove li vendono?
Pattino gioca
L: ehhhhhh??!!
F: Il pattino che gioca? o.O
Piedona algida
L: auahhahahahahahahahahah. Piedone, donna.
F: La piedonaaaa, il Piedone con la gonna :D
Scarpe lelly kelly con si illuminano
L: O.O"
F: "con" si illuminano? o.O


Giugno 2012

Genitori che non volevano i gig tiger
L: E i figli, che volevano comprarglieli per forza, mondo crudele.
F: Magari erano troppo adulti per questi giochi...
Genitori che non volevano comprare i gig tiger
L: Misà che c'è rimasto traumatizzato parecchio da sta cosa.... 
F: Ah, allora s'era sbagliato a fare la ricerca... a lui non volevano comprarglieli...
Bambole anni 80 nate sotto il cavolo
L: :D sempre loro.
F: Ma ancora? Andate a controllare sotto i cavoli...
Carlotta pisoni brambilla quanti anni ha ?
L: Ma che ti frega? Non sono domande che si fanno. Ecco.  è_é
F: Questo non è l'ufficio anagrafe. Controlla su Wikipedia.
Cartoni animati di scuotiossa gratis
L: DOVEEEEEE?????!!!! Se li trovi, torna e dimmelo! Attendo fiduciosa. 
F: Facevano i cartoni animati del solo Scuotiossa? Lyndin... sentito? Poi sono pure gratis! :P
Commenti su bull boys
L: O_ò
F: Non so chi ha fatto sta ricerca cosa intendeva trovare...
Creare orecchini finti magnetici
L: Non è che ci vuole il tutorial su you tube eh....
F: Prendi 2 calamite opposte, su una incolli un brillantino, e hai risolto :P
Dove producono il super blob algida
L: Che gente curiosa...
F: Alla fabbrica dei gelati Algida?
Genitori che non volevano comprare il game gear
L: Oddio, nemmeno il game gear? "purciari" eh? (Per chi non fosse di roma e dintorni: Purciaro= Tirchio)
F: Lo stesso di prima... ma non gli compravano mai nulla? Porello...
Gino pilotino reclam
L: :D "Spot" no eh? 
F: Reclam!
Immagine di orsetto pelucche antico snodabile pelo corto
L: Questo/a cerca i teddy bear da collezione, peccato che non li troverà mai, i famosi "peluccheeee"!
F: Questo sicuramente avrà trovato ciò che cercava... soprattutto il "pelucche"
Leccapiedi ghigno malefix
L: O_______O 
F: Stupenda ricerca... leccapiedi è una perla!
Video mosse dei pupazzi hasbro wwf
L: Per allenarsi a fare le mosse a casa, un po' come i videocorsi di Zumba... XDDD
F: A che ti serve un video delle mosse, scusa?
Uccello dell'albero azzuro
L: :DDDD
F: Aohhh! Ma che sei de Roma?
Bambino uguale al bambolo
L: ahahhahahahah...dai avrà pigiato invio, prima di finire di scrivere....spero. XDDD
F: Oddio, se ci fosse un bambino uguale a Bambolo di "Delitto al ristorante cinese" non vorrei mai vederlo!
Bambola bimboli cavolo
L: Bimboli bamboli barimbabù! :D
F: Bimboli Bamboli Bu!
Banbole nati sotto un cavolo
L: oddio...le banbole noooooooooo.... XDD
F: Ba"N"boleeeeee!!! Natiiiiii!!! Un'altra grammatica s'è suicidata...
Bimba piedi
L:  U___U 
F: Oddio, un feticista!
Ciabatte elettriche
L: Ma...quelle con tante prese dici? 
F: Ma davvero esistono? Servono per schiacciare le zanzare? :P 
Ciabatte in plastica con
L: con interruttore. Dai, ma vai da leroy merlin, invece di cercare su google, no?
F: Con? "Punto. La frase finisce lì" (cit.)
Cucina a giocattolo sotto il lavello
L: Fra questo era un messaggio in codice... chissà che voleva comunicare...e a chi, soprattutto.
F: Questa giocava sotto il lavello? :O
Fiorella penna
L: uhh...quelle che profumano un sacco! :D
F: Fiorella penna non la ricordo, è una cantante per caso? :P
Foto ciabatte plastica
L: O_o mah.
F: Secondo feticista...
Foto della cassa do topolina
L:  ehhh????
F: Ma la "cassa do topolina" è un istituto di credito brasiliano per caso?
Frangia capelli naso lungo
L: NON LO FARE! :DDDD 
F: Cosa? Ma che roba è?
I miei primi pattini a rotelle
L: No, è vero che su internet si trova di tutto, ma così...non è chiedere troppo? :DDD
F: Questo è fantastico... ha cercato su internet i "SUOI" primi pattini a rotelle... li troverà sicuramente.
L gear
L: O_O 
F: La "A" è andata in ferie...
Logo bambole bianche sfondo rosso
L: Furga. (E questa è deformazione professionale.)
F: mmmm... che cos'è? Non ne ho idea...
Orecchini calamita per cane
L: Porello...ma perché!?!
F: O.O Povero cane!!
Piedi nei pattini
L: strane cose...
F: Altro feticista... ma tutti qui? :O
Robocop bagno
L: uahahahhaha! ma che ti frega!?
F: Robocop andava in bagno? Oddio non oso immaginare come sia il bagno di casa sua XD
Tanti auguri pianoforte
L: Auguri!Auguri! XD
F: Buon compleanno Pianoforte :D
Villa de barbie
L: :D "A villa aohhh!" :D
F: Aoooh! Pure questa è de Roma :P
Www cucciolone pupazzetto di gomma blu con occhiali it
L:  :DDDD eddaiii! :DDDD
F: Il www e l'it finale erano d'obbligo, altrimenti non trovava nulla XD


Per questa rubrica ci risentiamo il prossimo mese con altri esilaranti referrer!

martedì 3 luglio 2012

Giochi senza Frontiere

L'estate ormai è inoltrata ed è più calda che mai... e tra le allucinazioni che dà quest'afa mi ritornano in mente le estati di quando ero bambino; in particolar modo una trasmissione che andava in onda tutte le estati e che seguivo puntualmente e con passione: Giochi Senza Frontiere.

Come? Non ve la ricordate? Impossibile!

Facciamo un po' di storia:

Giochi senza frontiere (in francese Jeux sans frontières, in inglese It's a Knockout) è una trasmissione televisiva prodotta dall'European Broadcasting Union (EBU) in cui si sfidavano in una sorta di olimpiade le squadre delle varie nazioni europee partecipanti.
Il gioco consisteva in una serie di prove che le nazioni dovevano affrontare per guadagnare punti. Nelle prove in cui le nazioni si sentivano più forti potevano giocare (in molte edizioni) il jolly, che faceva raddoppiare il punteggio totalizzato, mentre, a turno, saltavano una prova per giocare il fil rouge.
Nel 1994 la squadra che non giocava "scommetteva" su un'altra, ottenendo così gli stessi suoi punti conteggiati ad esclusione del jolly.
La prima edizione andò in onda nel 1965 e poi ogni estate ininterrottamente fino al 1982; dopo una sospensione di alcuni anni, il programma riprese nel 1988 e andò avanti fino al 1999. L'Italia ha vinto 4 volte: nel 1970, 1978, 1991 e 1999, ed è stata anche l'unica nazione sempre presente nelle edizioni ufficiali estive (30). (Fonte: Wikipedia)


Che dire... quante estati passate a tifare Italia in queste competizioni con prove assurde (che ricordano un po' le prove riprese poi da Bonolis in Ciao Darwin), ovviamente io ho seguito tutta la ripresa dall'88 al '99, perché quella prima... beh, dovevo ancora nascere :P
Ettore Andenna durante JSF 1995
Ricordo perfettamente che a presentare il programma era dapprima Claudio Lippi, e dai primi anni novanta un certo Ettore Andenna... ogni anno accompagnato da una compagna diversa (in una edizione mi pare ci fosse pure un giovanissimo Carlo Conti). Nell'ultima stagione poi ricordo bene che c'era Mauro Serio (sì, quello di Solletico).
C'era una cosa che rimarrà storica di questo programma: a parte che ha dato l'idea di unione europea ancor prima che si pensasse anche solo lontanamente all'euro... ma è altro quello che ha lasciato a tutti noi: la frase dell'arbitro "attention... tre (fischio)" (perché poi dicesse solo "tre", non l'ho mai capito... il mio francese poi è pari a zero :P), e la mitica sigla iniziale (che posterò a piè di post).
Peccato che dal 1999 in poi non l'abbiano più trasmessa... era una trasmissione molto seguita (ha avuto picchi di 20 milioni di persone, nonostante fosse in periodo estivo)... è un altro pezzo della nostra infanzia ad essere sparito con l'avvento del nuovo millennio...
Dico un'ultima cosa, poi chiudo il post (fa troppo caldo per stare tanto tempo davanti al pc): ricordo bene che un programma simile a Giochi senza Frontiere esisteva anche in Giappone alla fine degli anni '80, ma con prove molto più masochistiche. Si chiamava Takeshi's Castle ed in Italia è famoso per la trasmissione della Gialappa's Band "Mai dire Banzai!" (i tempi d'oro della Gialappa's... ora si devono accontentare di prendere in giro la gentaglia del Grande Fratello).

Chiudo il post con la mitica sigla della trasmissione degli anni '90 (quella che ricordo io!)... alla prossima!